Pausa estiva all’Università di Siena. Proseguono le immatricolazioni online

I SERVIZI CHE RIMANGONO APERTI E LA VISITA GUIDATA AL RETTORATO IL GIORNO DEL PALIO

rettoratoIn occasione della pausa estiva, che vedrà la chiusura delle strutture dall’11 al 20 agosto, all’Università di Siena rimarrà aperto l’ufficio Relazioni con il pubblico i giorni 11, 12, 17, 18, 19 agosto. Dalle 9 alle 13, in via Banchi di Sotto 55, l’ufficio accoglierà gli utenti, studenti, famiglie e tutti gli interessati, per informazioni sui corsi di studio,le immatricolazioni, le borse, i servizi, le agevolazioni, e tutto quanto può essere di interesse riguardo alle strutture dell’Ateneo, al suo funzionamento e anche alla città.
Proseguiranno durante tutti i giorni del mese le immatricolazioni via web, con la possibilità di svolgere completamente online tutte le procedure per scegliere di studiare in uno dei 32 corsi di laurea triennale o in uno dei 29 corsi di laurea magistrale, tra cui 13 percorsi insegnati in lingua inglese. Tutte le informazioni sull’offerta formativa e i link alle procedure si raggiungono dalla pagina www.unisi.it/immatricolazioni.
Anche la Sala Rosa, la sala studio del Sistema Bibliotecario dell’Università di Siena (piazzetta Silvio Gigli, 1), rimarrà aperta nei giorni 11, 12, 17, 18 e 19 agosto, dalle 8.30 alle 19.30.
Infine, il 16 agosto, in occasione del Palio, ci saranno le visite guidate al Palazzo del Rettorato, con inizio alle 10 e alle 11.45. Il ritrovo per turisti e cittadini è nel cortile del palazzo, in via Banchi di Sotto 55.
Durante il giro, guidato dal responsabile dell’archivio storico, verranno illustrati la storia del luogo, le opere d’arte e le sale del Rettorato – che presenta anche interessanti spazi sopraelevati e sotterranei- dove, nei secoli si sono avvicendate funzioni diverse, da convento a facoltà, all’attuale sede del Rettore e dell’Amministrazione centrale dell’Università di Siena.


Concorso letterario

 

Library

L’Associazione Culturale La collina (Siena) invita tutti gli appassionati della Scrittura creativa a partecipare alla Terza edizione del Concorso letterario <Territori della Parola. Percorsi di Scrittura> (Siena, 2016-2017).
Il 30 settembre 2016 scade il termine per la presentazione delle domande di partecipazione.
Al Concorso letterario <Territori della Parola> possono partecipare tutti i cittadini (italiani e stranieri) di tutte le età.
Si partecipa al Concorso letterario <Territori della Parola> mediante l’invio di testi inediti in solo lingua italiana.
Al Concorso letterario <Territori della Parola> si possono presentare: Racconti, Poesie, Opere teatrali in prosa e Articoli nelle rispettive Sezioni.
Il Premio per i vincitori del Concorso è la Pubblicazione dei testi in un Libro.
Per informazioni sulle modalita’ di partecipazione si legga il Bando della Terza Edizione 2016-2017 del Concorso letterario <Territori della Parola> e i Moduli di Domanda e Originalità opere, scaricabili dall’homepage del sito internet: www.sienanatura.net oppure richiederli per e-mail all’Associazione Culturale La collina: la_collina@yahoo.it.

Associazione Culturale La collina (Siena)
Concorso letterario <Territori della Parola>
Email: la_collina@yahoo.it
Sito web: www.sienanatura.net
Rivista Multi-Disciplinare “Alterità”
Cell. 338-1198675


Immatricolazioni 2016/2017 all’Università di Siena

Attiva la procedura on line
Servizi di informazione e orientamento per tutta l’estate

Corona_alloro_laurea

Si sono aperte lunedì 25 luglio le immatricolazioni per l’anno accademico 2016/2017 all’Università di Siena.
La procedura è anche quest’anno completamente on line: gli studenti che scelgono di iscriversi al primo anno dei corsi di laurea triennale o magistrale a ciclo unico e quelli che si sono già preimmatricolati nei mesi scorsi possono semplicemente collegarsi alla pagina web dedicata http://www.unisi.it/immatricolazioni.
Per tutta la durata delle immatricolazioni, fino al 2 novembre, sarà attivo l’Helpdesk immatricolazioni, sportello che offre supporto tecnico, informazioni su tempistiche e modalità di immatricolazione ai giovani e alle loro famiglie. E’ possibile contattare l’Helpdesk il lunedì e il mercoledì dalle 9 alle 13.30, il martedì e il giovedì dalle 14 alle 15.30 e il venerdì dalle 9.30 alle 12.30 al numero telefonico 0577-235511, oppure tramite mail all’indirizzo di posta elettronica immatricolazioni@unisi.it.
E’ inoltre a disposizione presso il Rettorato il personale dell’URP – Ufficio per le Relazioni con il Pubblico, in via Banchi di Sotto 55, e al numero verde 800221644 (solo da rete fissa) oppure al numero 0577-232290, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.20 alle ore 13 e martedì e giovedì anche dalle ore 14 alle ore 16.
L’Università di Siena per l’anno accademico 2016/2017 presenta un’offerta formativa consolidata, con 32 corsi di laurea triennale, distribuiti in tutte le aree disciplinari, con importanti novità rivolte all’internazionalizzazione. Nelle pagine web dedicate alle immatricolazioni è possibile consultare l’offerta completa con tutti i corsi attivati per il prossimo anno accademico, il regolamento tasse e i materiali informativi.
Inoltre sul portale USiena Welcome (http://www.usienawelcome.unisi.it) sono a disposizione tutte le informazioni necessarie per vivere serenamente l’esperienza universitaria a tutto tondo, dal diritto allo studio, gli alloggi e le mense, gli eventi culturali, i trasporti e i servizi, lo sport, gli sconti e le agevolazioni per gli studenti.
Le procedure e le scadenze per i corsi a numero programmato (presentazione della domanda, prova di ammissione, graduatoria, immatricolazione, scorrimenti delle graduatorie, ecc.) sono diverse: per conoscerle occorre fare riferimento ai rispettivi bandi, anche questi disponibili on line alla pagina http://www.unisi.it/didattica/immatricolazioni-e-iscrizioni/immatricolazioni/corsi-numero-programmato-2016-2017.
Da oggi è possibile iscriversi anche al primo anno dei corsi di laurea magistrale. Le iscrizioni proseguiranno fino al 23 dicembre 2016.
Inoltre, continuano fino a settembre i colloqui di orientamento individuale: gli studenti potranno incontrare personalmente i docenti dei corsi di studio ai quali sono interessati per chiedere informazioni su piani di studio, sbocchi occupazionali e sulla vita universitaria in generale. Il calendario, suddiviso per aree disciplinari, è consultabile nella sezione del portale dedicata all’orientamento: http://www.unisi.it/didattica/orientamento-e-tutorato.
Sono consultabili on line anche gli orari di ricevimento degli studenti tutor per i mesi di luglio, agosto e settembre (http://www.unisi.it/didattica/orientamento-e-tutorato/tutorato-gli-studenti-universitari/studenti-tutor-i-servizi-di). I tutor ricevono presso i punti informativi di ciascun dipartimento.


Premio D2T START CUP per realizzare la propria idea d’impresa!

premio start up

Torna il Premio Impresa Innovazione D2T Start Cup, una competizione tra progetti d’impresa innovativi pensati e costruiti da almeno due giovani tra i 16 e i 35 anni.
Il premio, che ha come target progetti imprenditoriali nella loro fase iniziale o di pre-seed, offre opportunità di formazione, coaching e denaro ai migliori progetti d’impresa presentati in forma di business plan e a tutti i partecipanti occasioni di formazione imprenditoriale e manageriale e opportunità di contatti professionali.

Tre le categorie in gara: meccatronica, green e ICT applicato.

Ai vincitori andrà un assegno da 15 mila euro e l’accesso a un programma mirato di tutoraggio con servizi di promozione e spazi dentro gli incubatori d’impresa. È previsto anche un premio speciale di 6 mila euro riservato a uno dei progetti finalisti, offerto dagli sponsor. Inoltre i vincitori potranno accedere alla finale del premio Nazionale per l’innovazione 2016 (PNI2016).

Il Premio è realizzato da Trentino Sviluppo in collaborazione con HIT – Hub Innovazione Trentino, la Hub che vede affiancati Università di Trento, Fondazione Bruno Kessler (FBK), Fondazione Edmund Mach (FEM) e Trentino Sviluppo.

Scadenza: 12 Settembre 2016.

Per ulteriori informazioni: www.premiod2t.it


L’OCCHIO DEL VISITATORE

CONCORSO FOTOGRAFICO A PREMI (15 LUGLIO – 31 OTTOBRE 2016)
ORGANIZZATO DAL MUSEO DI STORIA NATURALE DELL’ACCADEMIA DEI FISIOCRITICI

occhio del visitatore

“L’occhio del visitatore”: così si intitola il concorso fotografico a premi organizzato dal Museo di Storia Naturale dell’Accademia dei Fisiocritici che ha per oggetto se stesso. Visitatori fotoamatori di qualunque età possono partecipare gratuitamente inviando entro il 30 settembre 2016 foto di reperti, collezioni, allestimenti e ambienti che colgano del Museo senese l’aspetto ritenuto più indicativo o affascinante. Due le sezioni: Social e Tecnica, quest’ultima articolata in tre categorie individuate dall’età dei fotografi. Per la sezione Social sarà possibile votare dal 3 al 31 Ottobre 2016.

Quattro i premi in palio a carattere naturalistico offerti da: Oasi del WWF Lago di Burano (Capalbio, Grosseto), Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa (Calci), Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze, Associazione Amici del Lago di Montepulciano, Toscana Minicrociere & Trekking.

Il 7 novembre 2016 la premiazione e l’inaugurazione della mostra finale presso l’Accademia dei Fisiocritici.
A questo indirizzo il regolamento, la locandina e il modulo di partecipazione: http://www.fisiocritici.it/calendario-eventi/icalrepeat.detail/2016/07/15/1510/-/concorso-fotografico-a-premi-l-occhio-del-visitatore
Info e news sul concorso nelle Pagine Facebook e Google plus del Museo.


Bando per la prova di ammissione ai corsi di laurea per le Professioni sanitarie

Iscrizioni on line entro l’8 agosto

Corona_alloro_laurea

E’ stato pubblicato all’Università di Siena il bando per la prova di ammissione ai corsi di laurea a numero programmato per le Professioni sanitarie.
La domanda deve essere presentata entro l’8 agosto, tramite la segreteria on line, all’indirizzo web https://segreteriaonline.unisi.it.
La prova si terrà il 13 settembre, alle ore 11, presso il Centro didattico del policlinico Santa Maria alle Scotte (strada delle Scotte, 4 – Siena).
I posti disponibili per l’anno accademico 2016/2017 sono: 12 per Dietistica (+ 1 per studenti non comunitari residenti all’estero e 1 per studenti cinesi che hanno aderito al progetto Marco Polo); 25 per Fisioterapia (+ 1 per studenti cinesi che hanno aderito al progetto Marco Polo); 15 per Igiene dentale (+ 1 per studenti non comunitari residenti all’estero e 1 per studenti cinesi che hanno aderito al progetto Marco Polo); 205 per Infermieristica (+ 9 per studenti non comunitari residenti all’estero e 1 per studenti cinesi che hanno aderito al progetto Marco Polo); 20 per Logopedia (+ 1 per studenti non comunitari residenti all’estero e 1 per studenti cinesi che hanno aderito al progetto Marco Polo); 12 per Ortottica ed assistenza oftalmologica (+ 2 per studenti non comunitari residenti all’estero e 2 per studenti cinesi che hanno aderito al progetto Marco Polo); 16 per Ostetricia (+ 1 per studenti non comunitari residenti all’estero e 1 per studenti cinesi che hanno aderito al progetto Marco Polo); 30 per Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro (+ 2 per studenti non comunitari residenti all’estero); 10 per Tecniche di fisiolpatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare (+ 1 per studenti cinesi che hanno aderito al progetto Marco Polo); 21 per Tecniche di laboratorio biomedico (+ 1 per studenti cinesi che hanno aderito al progetto Marco Polo); 12 per Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia (+ 1 per studenti non comunitari residenti all’estero e 2 per studenti cinesi che hanno aderito al progetto Marco Polo).
Tutte le informazioni sono consultabili sulle pagine del portale dell’Ateneo dedicate ai corsi di laurea a numero programmato (http://www.unisi.it/didattica/immatricolazioni-e-iscrizioni/immatricolazioni/corsi-numero-programmato-2016-2017), dove sono disponibili anche i bandi per le prove di ammissione per gli altri corsi per cui è prevista.

Link al testo del comunicato dell’Università di Siena:
http://www.comunicatistampa.unisi.it/dett_comunicato.php?idcs=6570


Siena tu sei di Roma…

Lupa_capitolina_con_soleVi siete mai chiesti come mai si trovano tutte queste statue di lupe a Siena? Come sappiamo la lupa è il simbolo di Roma, la sua fondazione si lega al mito della lupa romana e i gemelli Romolo e Remo.
Sullo stesso mito, però, si intrecciano anche le origini (romane) di Siena.
La leggenda vuole che i figli di Remo, Senio e Aschio, dopo la morte del padre, per paura di essere uccisi, decisero di fuggire dalla città in sella ad un cavallo nero e ad uno bianco (i colori della Balzana, lo stemma di Siena). Portarono con sé la statua della lupa capitolina come segno di indennizzo per la morte del padre.

I cavalli, fatti comparire dagli dei che proteggevano i due fratelli, li condussero a nord di Roma. Arrivati nelle colline toscane, Senio fondò Siena (dal latino Sena) e Aschio il borgo di Asciano.
Secondo questa leggenda, poiché il fondatore di Siena era un romano si poteva considerare Siena come la legittima erede di Roma. La lupa capitolina quindi, simbolo del glorioso passato di Roma, diventò nel Medioevo il simbolo di Siena, assurta quasi a nuova Roma .
La presenza della lupa non è l’unico elemento che richiama il collegamento di Roma con il territorio senese.
Un altro simbolo si può evidenziare nella presenza di Rea Silva, la madre di Romolo e Remo, alla sommità della Fonte Gaia. Il riferimento è alle acque, quelle acque del Tevere dove Romolo e Remo, una volta venuti alla luce, furono gettati. Lì furono trovati dalla lupa che li allattò.
L’acqua possiede un forte valore simbolico, il contatto con l’acqua conferisce rigenerazione, una nuova nascita.
Rea Silvia con i gemelli, quindi, rimanda all’antico mito della fondazione di Roma ma vuole anche evocare la rinascita di Siena, finalmente rigenerata dalle acque che sgorgano dalle profondità della terra, donate dalla provvidenziale Diana, colei che dà il nome alle acque di Siena. Siena, dunque, come simbolo, come rinascita di una nuova Roma “purificata”.
C’è però una differenza tra la lupa di Roma e la rappresentazione senese: la prima è rivolta con la testa e lo sguardo all’indietro; la lupa di Siena è rivolta in avanti. Forte del suo glorioso passato la lupa capitolina, orientata al futuro la lupa di Siena, con il “compito” di portare avanti, di proseguire, quella storia romana di cui è erede.
Si tratta di un mito, di una leggenda, è bene ricordarlo… Ma è una storia così affascinante che merita di essere raccontata…

di Daisy Pecoraro

Fonti: Siena Segreta, Vinicio Serino, Betti editrice, 2012
http://www.guidaturistica-michelebusillo.com/
http://www.diarioinviaggio.it

Immagine: https://upload.wikimedia.org


Palio del 2 luglio 2016 – Tutti gli orari

Palio - canape

PROVE DEL MATTINO
30 giugno, 1 e 2 luglio
ore 8,20 – preavviso
ore 8,40 – Inizio sgombero della Pista
ore 9,00 – Uscita dei cavalli dal Cortile del Podestà

PROVE DEL POMERIGGIO
29 e 30 giugno, 1 luglio
ore 18,45 – preavviso
ore 19,15 – Inizio sgombero della Pista
ore 19,45 – Uscita dei cavalli dal Cortile del Podestà

P A L I O
2 luglio
ore 15,30 – primo preavviso
ore 16,00 – secondo preavviso
ore 16,40 – Inizio sgombero della Pista
ore 17,15 – Sfilata Drappello Carabinieri a cavallo
ore 17,20 – Ingresso Corteo Storico nel “Campo”
ore 19,30 – Uscita dei cavalli dal Cortile del Podestà

Le Comparse delle Contrade e le Rappresentanze del Comune si riuniranno alle ore 16.20 nel cortile del Palazzo del Governo, in Piazza Duomo e muoveranno per le vie del Capitano, di San Pietro e del Casato.
•Alle ore 17,20 il Corteo Storico farà il suo ingresso nella Piazza del Campo;
• È proibito accedere alle tribune oltre le ore 17.10;
• Dalle ore 16.30 alle ore 18.50 ingresso alla Piazza consentito da via Duprè;
• È vietato condurre cani;
• È vietato introdurre nella Piazza del Campo, per assistere al Palio, sedie o sgabelli di qualunque specie, carrozzine, tavoli, panche, cassette o altri oggetti simili;
• È vietato transitare o intrattenersi intorno al Verrocchio, dietro il Palco delle Comparse, dietro i materassi a San Martino, sotto i palchi, all’interno della recinzione di Fonte Gaia, allo sbocco del Casato e assistere alle Prove e al Palio in piedi sui colonnini. Sanzioni sono previste di € 100,00 per le prove e di € 500,00 per il Palio;
• È vietata l’introduzione di bibite in contenitori di vetro o in metallo;
• Dalle ore 15.40 alle ore 19.30 divieto di transito pedonale nel Casato di Sotto, tratto tra vicolo di Tone e Piazza del Campo, con esclusione degli abitanti, dei partecipanti al Corteo Storico e degli autorizzati.

SCARICA LA BROCHURE


SERVIZIO CIVILE NAZIONALE con la Cooperativa CAMALEONDE

serviziocivilenazionale250Da quest’anno è possibile svolgere il SERVIZIO CIVILE NAZIONALE con la Cooperativa sociale CAMALEONDE presso la struttura Centro Infanzia Piccole Orme a Colle val d’Elsa!

Possono svolgere il servizio civile i ragazzi e le ragazze dai 18 ai 28 anni di età: il servizio avrà inizio nei mesi di settembre-ottobre 2016 e avrà durata annuale. La paga mensile è di 433 euro, con un orario settimanale di 30 ore su 5 giorni.

La scadenza per consegnare la domanda è il 30/06/2016.

Per informazioni: Serena 334 7515823.