TERRE DI SIENA ULTRAMARATHON: IL GRANDE APPUNTAMENTO PODISTICO

NUMEROSE LE INIZIATIVE COLLATERALI ALLA GARA, TRA SABATO E DOMENICA: DAL TREKKING NEL CENTRO STORICO E IN CAMPAGNA ALLE PROPOSTE GASTRONOMICHE DI “ULTRAGUSTANDO”
IL 26 FEBBRAIO LE TRE COMPETIZIONI AGONISTICHE CON PARTENZE DIFFERENZIATE DA SAN GIMIGNANO, COLLE DI VAL D’ELSA E MONTERIGGIONI E ARRIVO IN PIAZZA DEL CAMPO

Piazza del Campo si conferma, per il terzo anno consecutivo, la passerella di arrivo della Terre di Siena Ultramarathon, la gara podistica promossa dall’UISP con il patrocinio del CONI e dei Comuni di Siena, San Gimignano, Colle di Val d’Elsa e Monteriggioni e il sostegno di Acquedotto del Fiora e Confesercenti Siena.
L’iniziativa, inserita nel cartellone della rassegna Sport Siena Week End, è stata presentata stamani, in conferenza stampa, a Palazzo Berlinghieri alla presenza dell’assessore allo Sport del Comune di Siena, Leonardo Tafani, del sindaco di San Gimignano, Giacomo Bassi, e dei presidenti dell’UISP Siena, di Acquedotto del Fiora, di Confesercenti Siena e dei ristoratori Fiepet aderenti a Confesercenti, rispettivamente Simone Pacciani, Emilio Landi, Leonardo Nannizzi e Mauro Tigli.
Nella mattina di domenica 26, migliaia di atleti provenienti da tutt’Italia si cimenteranno nei tre percorsi differenziati, tra strade bianche e asfaltate, con partenze da San Gimignano (per la 50 km), Colle di Val d’Elsa (per la 32 km) e Monteriggioni (per la 18 km).
<<Il valore della Terre di Siena Ultramarathon – ha introdotto l’assessore Tafani – va oltre il dato meramente sportivo, in quanto la manifestazione riesce ad attivare numerose ed eterogenee collaborazioni a livello territoriale, anche di profilo istituzionale, e a coniugare la passione podistica alla scoperta delle bellezze paesaggistiche di un territorio unico come il nostro. È da apprezzare la capacità della UISP di far crescere, anno dopo anno, questa gara che, con le sue centinaia di partecipanti, costituisce uno degli appuntamenti principali di Sport Siena Week End>>. Il sindaco Bassi, che è anche presidente dell’associazione “Beni italiani patrimonio mondiale Unesco”, ha ulteriormente rimarcato il significato della Terre di Siena Ultramarathon come <<gara nata dalla collaborazione tra i due siti Unesco, Siena e San Gimignano, proprio per spiegare e valorizzare il paesaggio e la storia del nostro territorio. Il percorso della competizione, tra l’altro, coincide per gran parte con la direttrice della via Francigena, che di recente è stata candidata al riconoscimento Unesco>>.
<<Il comitato UISP Siena – ha proseguito Simone Pacciani – anche quest’anno ha dato del suo meglio per l’organizzazione della competizione agonistica, che si conferma uno degli appuntamenti sportivi di maggiore rilievo del territorio senese, coinvolgendo due siti Unesco, come Siena e San Gimignano, e passando da altre due perle architettoniche, quali Colle di Val d’Elsa e Monteriggioni. Anche dal punto di vista dell’accoglienza degli atleti, grazie a collaborazioni diffuse, ci siamo adoperati sia con proposte di natura gastronomica sia con specifiche iniziative di visita e conoscenza del nostro patrimonio storico e paesaggistico>>.
Nella mattina di domenica, infatti, in città, nell’attesa dell’arrivo dei podisti, sarà organizzata una passeggiata di 6 km circa tra le vie del centro storico, per le cui iscrizioni è necessario recarsi al desk ubicato in Sala delle Lupe di Palazzo Pubblico.
Un’iniziativa di natura non agonistica che si collega a quelle di sabato 25: nella mattina e nel primo pomeriggio, con partenze fissate alle 10.30 e alle 14.30 da Fonte Gaia, sono in programma due escursioni guidate di trekking urbano tra le fonti storiche e tappa finale in Piazza del Mercato con degustazione di prodotti tipici.
Sempre sabato 25, grazie alla collaborazione con l’associazione “Species”, sarà organizzata una camminata di 7 km lungo sentieri di campagna con tappa intermedia alla scuderia Milani, dove vengono allevati cavalli da Palio, per un gustoso pranzo a base di prodotti locali. Il ritrovo è fissato alle 9 al parcheggio scambiatore ai Tufi, da dove sarà effettuato il trasferimento con navetta all’eremo di Lecceto; rientro previsto per le ore 15.
Ancora in ambito di iniziative collaterali alla competizione podistica, il legame con la tradizione culinaria locale e le sue prelibatezze troverà massima espressione con “Ultragustando”.
Sabato 25, dalle 12 alle 18, al “Tartarugone” di Piazza del Mercato sarà allestito un punto degustazione con tre ristoranti locali: l’Osteria “Il Ristoro” di Ville di Corsano, il “Fori Porta” e “La grotta del Gallo Nero” di Siena. <<Sulla scia dell’esperienza ultradecennale di “Girogustando” – ha commentato Mauro Tigli – abbiamo attivato una rete di collaborazione per dare il benvenuto ai podisti e alle loro famiglie con uno dei migliori biglietti da visita del nostro territorio: quello enogastronomico. I salumi, i formaggi, l’olio e piatti come la zuppa di Cecco, o la pasta con guanciale di cinta, saranno accompagnati dagli ottimi vini somministrati dai sommelier Fisar. Ci sarà anche il pane delle donne, prodotto dal panificio Paniv di Sinalunga in collaborazione con l’Università degli Studi di Siena e particolarmente indicato per la sua salubrità>>.
<<Ribadiamo con interesse e soddisfazione la collaborazione di Confesercenti con l’Amministrazione comunale – ha aggiunto Leonardo Nannizzi – per tutte le iniziative di natura culturale, enogastronomica e sportiva che contribuiscono a destagionalizzare i flussi dei visitatori a Siena e che, spesso, interessano anche gli stessi cittadini senesi e dei territori limitrofi. Giornate come questa sono importanti anche per dare maggiori opportunità alle attività commerciali, le quali, in generale, stanno vivendo un momento difficile>>.
Acquedotto del Fiora rinnova, anche quest’anno, il suo sostegno alla Terre di Siena Ultramarathon, in qualità di sponsor, regalando a tutti i partecipanti, all’interno del pacco-gara, piccole borracce riutilizzabili. <<Abbiamo sostenuto sin dalla prima edizione questa manifestazione – ha concluso Emilio Landi – perché è anche un’occasione di valorizzazione di luoghi di grande pregio paesaggistico e culturale. Proprio per tutelare l’ambiente, offriamo le borracce riutilizzabili che danno la possibilità di portare sempre con sé l’acqua di rubinetto, perfettamente controllata e salubre grazie al cospicuo numero di analisi a cui viene sottoposta. Un’azione che permette anche di ridurre l’uso delle bottiglie di plastica e, di conseguenza, le emissioni di anidride carbonica derivanti dal loro smaltimento, con un beneficio ambientale a vantaggio di tutti>>.


“SPORT SIENA WEEK-END”: SIENA URBAN RUNNING & WALKING   Aggiornato recentemente!

ASPETTANDO LA TERRE DI SIENA ULTRAMARATHON, LA RASSEGNA PROMOSSA DALL’ASSESSORATO ALLO SPORT INIZIA CON LA CORSA E LA CAMMINATA PROMOSSE DALL’ASD “VIVI SIENA” E “IL MARATONETA SPORT”

Siena Urban Running & Walking è il primo appuntamento, in calendario per domani, 23 febbraio, del programma di “Sport Siena Week-End”.
Aspettando la Terre di Siena Ultramarathon (il 25 e 26 febbraio) tutti gli appassionati della corsa e della camminata potranno iscriversi a questa iniziativa di successo che, già dal 2006, quando veniva effettuata in forme più occasionali, ha riscontrato interesse e una crescente partecipazione.
<<Il calendario stagionale del Siena Urban Running & Walking – ha commentato Leonardo Nannizzi, che ne è ideatore e organizzatore – è partito nello scorso mese di ottobre e proseguirà tutti i giovedì, fino al prossimo 11 maggio, con il doppio appuntamento differenziato tra la corsa e la camminata. L’appuntamento di domani, inserito nel cartellone di “Sport Siena Week-End”, contribuirà a dare ulteriore visibilità alla nostra iniziativa che si presenta come ideale per coniugare l’attività sportiva ad aspetti quali salute, socializzazione e scoperta del patrimonio culturale cittadino. Un’opportunità aperta a tutti, perché senza pretese agonistiche, finalizzata al benessere del corpo e della mente>>.
Per quanto riguarda la serata di domani, la camminata sarà dedicata alla Via Francigena, con una guida Federagit che racconterà aneddoti e particolarità storiche del tragitto storico. La corsa rappresenterà, invece, un’opportunità di rifinitura atletica per la Terre di Siena Ultramarathon, vista la coincidenza dei percorsi delle due competizioni nel tratto finale. Per l’occasione, sarà possibile testare le calzature tecniche messe a disposizione da New Balance, sponsor tecnico del Siena Urban Running e Walking.
Il costo di partecipazione è di 2 euro a persona. Il ritrovo è fissato alle ore 18 di fronte al negozio “Il Maratoneta” (via Camollia, 201), con partenza alle 18.30.
L’assessore allo Sport, Leonardo Tafani, ha sottolineato come <<la disciplina sportiva, a livello di base e di partecipazione popolare, debba essere vista come un’opportunità di esercizio quotidiano per la cura del corpo e della mente, piuttosto che nella sua accezione agonistica. Per questo, l’Amministrazione accoglie sempre con favore questa iniziativa aperta a tutti, compresi i visitatori occasionali della città, e niente affatto invasiva per il tessuto urbano>>.
I promotori del Siena Urban Running & Walking sono l’ASD “Vivi Siena” e l’esercizio commerciale “Il Maratoneta Sport”. Partner dell’iniziativa: Università degli Studi e Università per Stranieri di Siena, Biblioteca comunale degli Intronati, Progetto RES, Siena International Photo Awards, associazione di volontariato “Le Mura”, #Siena, Federagit, Confesercenti, Simply Market ed Enoteca Italiana.
Per ulteriori informazioni e le iscrizioni rivolgersi a “Il Maratoneta Sport” al numero 0577 44277 o all’indirizzo e-mail HYPERLINK “mailto:sienaurbrun@gmail.comsienaurbrun@gmail.com.


Una molecola sintetica che rieduca il sistema immunitario dei pazienti con sclerosi multipla   Aggiornato recentemente!

 Lo studio dell’Università di Siena appena pubblicato su “Journal of Neuroimmunology” apre nuove prospettive per lo sviluppo di farmaci e per la cura della malattia

riceviamo e pubblichiamo dall’Università degli Studi di Siena

La molecola di un cannabinoide sintetico con effetti immunomodulatori sulle cellule dei pazienti affetti da sclerosi multipla apre le porte alla possibilità di sviluppare una nuova generazione di farmaci per la cura di questa malattia: è lo studio scientifico appena pubblicato dai professori Pasquale Annunziata e Federico Corelli dell’Università di Siena sulla rivista internazionale “Journal of Neuroimmunology”, edita da Elsevier.
La pubblicazione presenta i risultati degli effetti farmacologici di un nuovo agonista cannabinoide, il COR167, su cellule immunocompetenti isolate da pazienti con sclerosi multipla.
Gli effetti della molecola sintetizzata nei laboratori dell’Università di Siena sono stati infatti saggiati in vitro sulle cellule prelevate dai pazienti, evidenziando un’elevata selettività sul recettore CB2 legato al sistema immunitario e un’azione molto potente anche a bassissima concentrazione.
“I cannabinoidi – spiega il prof. Annunziata – sono molecole che agiscono su due differenti recettori, sia a livello del sistema nervoso centrale (CB1) sia a livello delle cellule del sistema immunitario (CB2). Da anni si cerca una molecola di sintesi che abbia effetti solo sul recettore CB2, evitando gli effetti psicotropi dovuti alle interazioni con il recettore CB1. La molecola utilizzata nel nostro studio è risultata estremamente selettiva proprio su questo recettore, il CB2, e ha mostrato un effetto immunomodulatorio potente sulle cellule dei pazienti con sclerosi multipla anche a concentrazioni molto basse, dell’ordine delle nanomoli. Nel contesto di iperattività del sistema immunitario che caratterizza la malattia, questo significa che la molecola agisce rieducandolo a comportarsi in maniera normale”.
“Si tratta di risultati importanti e di evidente impatto scientifico – aggiunge il prof. Corelli – perché la molecola COR167 ha mostrato un livello altissimo nella potenza di azione su cellule prelevate dai pazienti, mai registrato finora con altri agonisti CB2-selettivi. Lo studio apre dunque alla prospettiva futura di sviluppo di nuovi farmaci che possano agire sulla rimodulazione del sistema immunitario e non solo sui trattamenti sintomatici come è stato fatto fino ad oggi, e quindi potenzialmente curare la malattia”.
Lo studio è il risultato di una collaborazione pluriennale interdisciplinare tra il gruppo di ricerca dell’Unità di Neuroimmunologia del Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e Neuroscienze e uno dei gruppi di ricerca di Chimica farmaceutica del Dipartimento di Biotecnologie, Chimica e Farmacia dell’Ateneo senese.
Insieme a Pasquale Annunziata e Federico Corelli, sono coautori della pubblicazione “Potent immunomodulatory activity of a highly selective cannabinoid CB2 agonist on immune cells from healthy subjects and patients with multiple sclerosis”, Chiara Cioni e Claudia Mugnaini.
La ricerca è stata finanziata con un grant della Fondazione Italiana Sclerosi Multipla.


SIENA SI TINGE DI SPORT   Aggiornato recentemente!

Alla sua 4°edizione, Siena si appresta a celebrare lo sport in tutte le sue forme, dal basket alla corsa in un mix di divertimento ed emozioni.

Dal 23 febbraio al 19 marzo quattro week-end di eventi, quali “l’ultramarathon”, il “paintball” e la corsa ciclistica “strade bianche”; una rassegna che con il patrocinio del CONI, celebra l’attenzione del Comune verso una condivisione della cultura dello sport e di una valorizzazione della città senese.

Ad aprire i giochi sarà la presentazione della rassegna Sport Siena Week-End, in data 22 Febbario alle ore 11,00 nella Sala stampa “P.Maccherini” a Palazzo Berlinghieri; a presiedere l’evento il sindaco Bruno Valentini, l’assessore allo sport Leonardo Tafani, il delegato provinciale CONI Paolo Ridolfi.

La mattinata, sarà poi scandita dalla conferenza stampa inerente la presentazione di “Terre di Siena Ultramarathon” e Nuotiamo Insieme; in questa occasione interverranno anche, il presidente UISP Siena, Simone Pacciani, il presidente dell’Acquedotto del Fiora, Emilio Landi, il Presidente di Confesercenti Siena Leonardo Nannizzi e infine il Presidente dell’ASD Siena Nuoto, Marilena Anzivino.


“CRESCERE INSIEME”: INCONTRI PER LE FAMIGLIE DEI BAMBINI DEGLI ASILI NIDO COMUNALI

GLI ULTIMI DUE INCONTRI PER I GENITORI DEI BAMBINI CHE FREQUENTANO GLI ASILI NIDO COMUNALI

Programma-Locandina

La comprensione delle emozioni dei bambini e l’educazione psicomotoria saranno i temi trattati negli ultimi due appuntamenti di Crescere Insieme, il ciclo di incontri e laboratori a ingresso libero rivolti alle famiglie dei piccoli iscritti alle strutture comunali per l’Infanzia.

“I primi anni di vita del bambino: ascoltare e comprendere le sue emozioni” sarà l’argomento trattato dalla neonatologa e psicologa Maria Gabriella Gatti, il 21 febbraio, dalle 16.30 alle 18.30, nell’incontro agli asili nido “Ape giramondo” e “Albero dei sogni” (viale V. Emanuele, 4) dedicato ai genitori dei bambini che li frequentano. Prenotazione obbligatoria al numero 0577 292131, oppure tramite mail all’indirizzo coordinamento.pedagogico@comune.siena.it.

Crescere insieme si concluderà il 23 febbraio al nido “Lo Scarabocchio” (via D. di Boninsegna, 74) con l’incontro aperto alla cittadinanza, in fascia oraria 17.30/19.30, “Fai un salto, fanne un altro: l’importanza dell’educazione psicomotoria nella prima infanzia”. Parteciperà Adriano Bettini, psicomotricista e insegnante di scuola dell’Infanzia.

È gradita la prenotazione al numero telefonico 0577 292131 o all’indirizzo e-mail coordinamento.pedagogico@comune.siena.it.

Per informazioni rivolgersi allo 0577 292300 del Servizio Progetti educativi

 


Servizio civile regionale: aperte le iscrizioni per 18 posti attivati dal Comune di Siena

Le richieste, da compilare online, dovranno pervenire entro il prossimo 3 marzo

Sono aperte le selezioni per il Servizio Civile regionale al Comune di Siena, della durata di 8 mesi e con un rimborso mensile di 433,80 euro.

I 18 posti disponibili sono suddivisi in due ambiti progettuali: il primo, denominato “T’accompagno in Comune”, riguarda il settore educazione e promozione culturale e prevede due inserimenti ciascuno all’Ufficio Sport, alle Politiche giovanili e alla promozione della Cultura e uno, rispettivamente, al Servizio Territorio e al Servizio Personale.

L’altro profilo è invece inerente il progetto “Senza barriere”, nell’ambito delle azioni di tutela dei diritti sociali e di cittadinanza, e prevede sei inserimenti al Servizio Sociale e quattro al Servizio Istruzione e Progetti educativi.

<<Crediamo fortemente – commentano le assessore Anna Ferretti e Tiziana Tarquini – nel confronto tra il personale dipendente comunale e questo nutrito gruppo di giovani che sosterrà l’attività dei nostri uffici nei prossimi mesi. L’esperienza del servizio civile consentirà loro di affrontare un importante percorso formativo all’interno della macchina comunale e, al contempo, stimolerà i ragazzi nella ricerca di idee e contributi innovativi per le azioni di educazione e promozione sociale e di tutela dei diritti di cittadinanza>>.

Possono presentare la domanda, entro il prossimo 3 marzo, tutti coloro in età compresa tra 18 e 29 anni che risultino residenti nel territorio nazionale, inoccupati, inattivi o disoccupati, e non abbiano riportato condanne penali anche non definitive superiori a un anno.

La domanda deve essere compilata online dalla pagina web del sito della Regione Toscana https://servizi.toscana.it/sis/DASC e corredata del curriculum vitae e di un documento di identità; ciascun candidato può presentare domanda per un solo progetto di servizio civile.

Per informazioni contattare lo 0577 292436.


Un’opportunità per i giovani: il Servizio Civile alla Biblioteca Comunale degli Intronati

La Regione ha approvato e finanziato, nell’ambito del progetto GIOVANISI per il servizio civile, un progetto della Biblioteca Comunale degli Intronati.

Il bando di partecipazione scade il 3 marzo 2017, le domande devono essere presentate esclusivamente on-line sul sito della Regione Toscana (https://servizi.toscana.it/sis/DASC).

Dopo la scadenza, gli interessati possono prendere contatto direttamente con la biblioteca che si occuperà della selezione dei giovani in base ai curriculum ed un colloquio.

 

L’apposito bando è reperibile nel sito della biblioteca (http://www.bibliotecasiena.it/dettaglio-news?id=94).

Richiesta informazioni procedure amministrative:
Alessandra Guerrini: alessandra.guerrini@biblioteca.comune.siena.it –Tel. 0577 292631
Beatrice Bucalossi: beatrice.bucalossi@biblioteca.comune.siena.it –Tel. 0577 292632

Richiesta informazioni sul progetto:
Roberto Nencini: roberto.nencini@biblioteca.comune.siena.it – Tel. 0577 292638
Rosa De Pierro: rosa.depierro@biblioteca.comune.siena.it – Tel. 0577 292660

Posta certificata Biblioteca comunale degli Intronati: bcisiena@pec.it


UN MEETING TRA L’UNIVERSITÀ SENESE E I GIOVANI

Per Dante era un diritta via smarrita, per i tanti maturandi una via tutta da scoprire: così, l’Università di Siena apre le porte “all’Open Day”.

Due giorni di iniziative e percorsi guidati per orientare le future matricole alla scelta del loro percorso universitario: il 14 e il 15 Febbraio, genitori e studenti avranno l’occasione di poter conoscere più da vicino l’offerta formativa e i servizi erogati da USiena Welcome.

Il polo didattico ha in serbo numerose attività quali la presentazione dei corsi di studi, gli sbocchi professionali, gli incontri con i docenti e la possibilità di assistere agli esami di profitto.

IL tutto si svolgerà presso le strutture didattiche dell’Ateneo, con il supporto del Centro Linguistico d’Ateneo (CLA), che effettuerà una presentazione dei servizi offerti e delle attività svolte relativamente ai corsi di lingua.

I programmi e le informazioni sono disponibili alla pagina: www.universitaperta.unisi.it/

Due giornate importanti, per giovani studenti pronti a lasciare il mondo liceale e crearsi basi per un solido futuro.

Chiara Fuga


Siena Città Aperta: “FotograficaMente” e il concorso riservato agli studenti

A Siena l’arte della fotografia ritrova il suo tempo lento

Ideata e curata dall’associazione FotograficaMenteSiena, la mostra viene affiancata da un concorso riservato agli studenti sul tema “La mente e le sue elaborazioni”

alessandro-pagni-guida-pratica-allipnosiL’arte fotografica oltre il selfie? Si può. Lo racconta FotograficaMente la mostra dedicata alla fotografia concettuale contemporanea che, fino al prossimo 19 febbraio, presenta a Siena il lavoro di cinque artisti italiani. Nei suggestivi spazi medioevali dei Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico, la fotografia ritrova il suo tempo lento, quello del pensiero che prima costruisce uno scatto, lo immagina quindi, lo realizza.

Un invito a riscoprire un linguaggio affascinante e complesso che oltre a documentare, indagare e raccontare, può essere occasione di espressione concettuale, creazione.

Gli autori che espongono nella collettiva di Siena promuovono temi che non lasciano dubbi in merito. Claudio Amadeie la sua Band col loro Arrivano gli alieni trasportano la metafisica nelle architetture antiche e moderne di Reggio Emilia; Camilla Colombo, bolognese, col suo Boys don’t cry, valorizza le sue capacità di fotografa di scena per esplorare giovani volti, fragili mani. Giacomo Lazzeri coglie l’essenza dei nuovi giovani italiani provenienti dall’India, dalla Svizzera o dall’Albania, mentre Marco Onofri, col suo Followers racconta il voyerismo fenomeno sociale globale. La competenza storico-artistica di Alessandro Pagni è invece tratto distintivo delle sue foto che chiama radiografie mentali.  copia-di-claudio-amadei-arrivano-gli-alieni

Ideata e curata dall’associazione FotograficaMenteSiena, che riunisce fotografi che hanno al loro attivo percorsi artistici e professionali importanti e che si prefigge di promuovere un uso consapevole della fotografia, la mostra viene affiancata da un concorso riservato agli studenti delle scuole superiori e università senesi, sul tema “La mente e le sue elaborazioni”.

La partecipazione al concorso  – assolutamente gratuita – è disciplinata da un regolamento consultabile su: www.fotograficamentesiena.it

Le opere dovranno pervenire entro il prossimo 1 marzo e saranno oggetto di una nuova mostra che sarà inaugurata il 13 marzo presso i Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico dove resterà aperta fino al 21 marzo.
FotograficaMente

Siana – Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico

Fino al 19 febbraio, ogni giorno, orario 10.00 – 18.00

Ingresso gratuito
“Siena Città Aperta”: festival promosso dal Comune di Siena in collaborazione con l’Università degli Studi di Siena e Fondazione MPS per affrontare i grandi temi etici e morali della contemporaneità attraverso l’arte e la cultura come strumenti di riabilitazione e integrazione. Tantissimi gli eventi che ci accompagneranno ancora fino a marzo. Qui il programma completo


“CRESCERE INSIEME, MANGIARE INSIEME”: UN INCONTRO PER LE FAMIGLIE DEI BAMBINI DEGLI ASILI NIDO COMUNALI

In sei nidi comunali, dal 25 gennaio al 23 febbraio, una serie di incontri con specialisti del settore per approfondire tematiche di interesse

Programma-Locandina

 

Prosegue il calendario di “Crescere insieme”, la serie di incontri a ingresso libero tra le famiglie dei bambini che frequentano gli asili nido comunali e il personale educativo, qualificati dai contributi di esperti e professionisti del settore.

Il prossimo appuntamento, sul tema “Crescere insieme, mangiare insieme”, è in programma al nido “Il Melograno” (via L. Banchi, 4) mercoledì 8 febbraio, a partire dalle 17.30, con la partecipazione di Gloria Turi, dietista al Dipartimento tecnico sanitario della USL.

È gradita la prenotazione al numero telefonico 0577 292131 o all’indirizzo e-mail coordinamento.pedagogico@comune.siena.it.

Per informazioni rivolgersi allo 0577 292300 del Servizio Progetti educativi.