Presentazione del libro “Disinformazia. La comunicazione al tempo dei social”

25 ottobre, ore 17.30, Università di Siena, Santa Chiara Lab

Sarà presentato all’Università di Siena il prossimo 25 ottobre il libro di Francesco Nicodemo “Disinformazia. La comunicazione al tempo dei social”.
L’iniziativa si terrà alle ore 17.30, presso l’aula meeting del Santa Chiara Lab, in via Valdimontone 1.
Sarà presente l’autore, esperto di comunicazione e staff del Presidente del Consiglio, che dopo il saluto del rettore Francesco Frati, dialogherà con i professori dell’Ateneo senese Maurizio Boldrini, Tiziano Bonini e Tarcisio Lancioni, moderati da Francesco Di Costanzo, presidente dell’associazione Pa Social.
Si legge nella scheda del libro di Marsilio Editori: “Undici anni fa «Time» incoronò persona dell’anno «You»: «You control the Information Age. Welcome to your world» si leggeva in copertina. Ma è davvero così? Siamo noi a controllare l’informazione grazie alla rete? A ben vedere, il «rumore di fondo» ha preso il sopravvento, disorienta i cittadini e ne influenza le decisioni. Vaccinare i propri figli, iniziare una terapia medica, fidarsi della scienza o lasciare che si insinui il dubbio, mettendo in discussione certezze ormai acquisite? E come agire da elettori consapevoli? È possibile operare una scelta ponderata sottoposti come siamo al fuoco di fila di notizie inesatte, falsi allarmismi, parole di odio? Francesco Nicodemo prova a smascherare in questo libro le distorsioni che agiscono sulla nostra percezione della realtà. In ballo vi è la vittoria tra due visioni contrapposte: un mondo ripiegato su se stesso e sulle sue paure, che propone ricette anacronistiche a problemi sempre nuovi, e uno aperto, ottimista, orientato al progresso. Sullo sfondo, una profonda convinzione: la risposta più decisa deve arrivare dalla politica. In che modo? «Coinvolgendo, dialogando, usando in maniera costruttiva le potenzialità offerte dal digitale, facendo sentire ciascuno protagonista di un progetto comune»”.
Francesco Nicodemo, esperto di comunicazione e innovazione digitale, lavora a Palazzo Chigi nello staff del Presidente del Consiglio. Già consigliere alla comunicazione di Matteo Renzi, è stato il responsabile nazionale della comunicazione del Pd tra il 2013 e il 2014. Collabora con l’Università Luiss Guido Carli di Roma alla cattedra di Diritto del Web. Scrive per Linkiesta, Rivista Studio e Mondoperaio.
Per informazioni: santachiaralab@unisi.it

Share

Giornata dedicata alle aziende delle biotecnologie e della farmaceutica, e al settore no profit

Career week 2017 all’Università di Siena

Lunedì 23, pomeriggio sulle novità per chi vuole diventare insegnante

La “Career week”, la settimana che l’Università di Siena dedica al mondo del lavoro, inizierà lunedì 23 ottobre con tre eventi dedicati a settori professionali specifici.
Presso il polo scientifico di San Miniato si terrà il “Life sciences Job day”, manifestazione dedicata alle professioni delle biotecnologie e delle scienze della vita, con la partecipazione delle principali imprese del settore. Dopo il saluto del rettore Francesco Frati e le presentazioni delle aziende, alle 12 si aprirà il “corner” della multinazionale GsK e si terrà l’incontro con le parti sociali, in cui i docenti dell’Ateneo dialogheranno con le imprese per trovare temi di confronto e spunti di collaborazione. Gli studenti e neo laureati potranno incontrare i rappresentanti delle aziende e troveranno anche un angolo per dialogare con dei biologi esperti, per avere indicazioni e consigli su come intraprendere al meglio la libera professione.
Intanto, al presidio Mattioli si svolgerà il “No profit Job Day”, con la presentazione delle opportunità di carriera nell’ambito del no profit. Saranno presenti ONG e ONLUS con vocazione internazionale, ma anche territoriale, per dialogare con i giovani sulle competenze necessarie a lavorare con loro. Verranno inoltre allestiti dei desk per un colloquio diretto con gli addetti delle associazioni, con la possibilità di lasciare il proprio curriculum per posizioni di stage e lavoro in Italia o all’estero.
Sempre lunedì, per gli aspiranti insegnanti, alle ore 15, presso il Santa Chiara Lab, si terrà un workshop sulle novità del percorso di accesso all’insegnamento nelle scuole secondarie italiane.
La Career week proseguirà il 24 e il 25 ottobre con le presentazioni aziendali ai presidi San Francesco e San Niccolò, insieme agli incontri di orientamento e preparazione al palazzo del Rettorato, con simulazione dei colloqui, supporto nella preparazione di curriculum efficaci, focus sullo sviluppo delle soft skills, incontri con il personale degli uffici dell’Ateneo e con l’associazione degli Alumni per consigli immediatamente utilizzabili per impostare al meglio un approccio positivo al mondo del lavoro.
La settimana culminerà nell’evento di giovedì 26 ottobre, il Career Day, durante il quale studenti e laureati potranno visitare oltre 60 stand allestiti dalle aziende nei corridoi del Rettorato. Il programma completo della “Career week 2017”, organizzata dal Placement & Career Service dell’Ateneo senese, è disponibile on line, insieme all’elenco delle aziende che partecipano e alla possibilità di iscriversi ai vari appuntamenti:http://www.careerweek.unisi.it.

Share

Formazione ed elezioni: tre giorni intensi per gli infermieri della provincia di Siena

Lunedì 23 ottobre si rinnova la consegna della borsa di studio “Edoardo Micheli” che premia l’impegno di tre giovani studenti di Infermieristica

Il 22, 23 e 24 ottobre, tutti gli iscritti sono chiamati a votare per eleggere il nuovo consiglio direttivo del Collegio IPASVI di Siena.

Formazione professionale, consegna delle borse di studio ed elezioni: sarà una tre giorni densa di appuntamenti per tutti gli infermieri della provincia di Siena.

Guarda al futuro il Collegio IPASVI di Siena che, come ogni anno, torna a premiare l’impegno di giovani meritevoli assegnando tre borse di studio intitolate alla memoria di Edoardo Micheli, già presidente del collegio, prematuramente scomparso.

Il riconoscimento, riservato agli studenti iscritti al terzo anno del corso di laurea in Infermieristica dell’Università di Siena, verrà attribuito lunedì 23 ottobre al termine di una giornata ricca di eventi formativi. Al mattino infatti, presso la sede del Collegio Ipasvi avrà luogo un corso su “Gli accessi vascolari in area critica”. Nel pomeriggio invece, presso l’auditorium Confesercenti, gli infermieri sono invitati a prendere parte al seminario dedicato a “L’infermiere di famiglia nella nuova organizzazione delle cure primarie”. Al termine dei lavori verranno attribuite le tre borse di studio.

Intanto domenica 22, lunedì 23 e martedì 24 ottobre presso la sala consiglio della sede, saranno anche aperti i seggi per il rinnovo del direttivo per il triennio 2018-2020.

Share

Siena celebra le arti visive con l’edizione 2017 del Siena International Photo Awards Festival

Un mese di eventi, workshop e incontri con ospiti le firme più prestigiose della fotografia mondiale

La mostra fotografica “Beyond the Lens” sarà aperta dal 29 ottobre fino al 30 novembre

negli spazi espositivi dell’Ex Distilleria “Lo Stellino”

SIENA. Siena capitale della fotografia internazionale torna al centro degli obiettivi di tutto il mondo in occasione della terza edizione del ‘Siena International Photo Awards Festival’. L’evento che celebra le arti visive, proporrà un ricco calendario di eventi, in programma da venerdì 27 ottobre fino al 30 novembre, a partire dalla speciale mostra ‘Beyond the Lens’ che raccoglie i migliori scatti del ‘Siena International Photography Awards’, il contest di fotografia che ha registrato la maggiore partecipazione internazionale di sempre, raccogliendo oltre 45 mila immagini in gara, opere di fotografi professionisti, dilettanti e amatori provenienti da 161 Paesi di tutto il mondo. Un mese intero per immergersi nella bellezza delle immagini e del territorio, approfondendo tecniche e conoscenze nel campo fotografico, attraverso workshop, photo tour ed eventi.

La cerimonia di premiazione del Sipa 2017. Il Festival si aprirà ufficialmente sabato 29 ottobre con la cerimonia di premiazione del ’Siena International Photography Awards’, in programma alle ore 17.30 al Teatro dei Rozzi. Durante la cerimonia saranno assegnati i riconoscimenti ai primi classificati di ciascuna delle 10 categorie in gara e verrà decretato il vincitore assoluto, a cui andrà il titolo di Photographer of the Year SIPAContest 2017. Una giuria internazionale formata da 26 tra le firme più prestigiose della fotografia mondiale – tra cui Timothy Allen, Dave Black, Alex Noriega, David Lazar, Adrian Dennis, Sophie Stafford, David Shultz – ha scelto tra le migliaia di immagini in concorso nelle dieci categorie in gara: libero colore; libero monochrome; viaggi & avventure; persone e volti accattivanti; la bellezza della natura; animali nel loro ambiente naturale; architettura e spazi urbani; sport in azione; portfolio storytelling e il ghiaccio fragile, tema dell’anno 2017. Seguirà, alle 20.30, la Cena di Gala per celebrare l’arte della fotografia anche a tavola in compagnia dei piatti della migliore tradizione toscana.

In mostra gli scatti più belli nell’esposizione ‘Beyond the Lens’. La fotografia sarà protagonista a Siena per oltre un mese con la mostra ‘Beyond the Lens’, in programma da domenica 29 ottobre e fino a giovedì 30 novembre 2017, nei nuovi spazi espositivi dell’ex distilleria dello Stellino, in Via Fiorentina. Lo spazio che risale alla prima metà del ‘900 e si caratterizza per il forte carattere industriale, ospiterà la collettiva che raccoglie le immagini vincitrici del SIPAContest 2017 e una selezione delle più belle foto in concorso. Un’opportunità speciale per ammirare a Siena, per un mese, gli scatti appartenenti alle 10 categorie in concorso e fare così il giro del mondo attraverso i particolari e gli attimi irripetibili immortalati dagli oltre 45 mila obiettivi provenienti da 161 Paesi del Mondo. La cerimonia di inaugurazione della mostra si terrà domenica 29 ottobre alle ore 10.30, alla presenza degli autori che, nell’occasione, avranno la possibilità di raccontare i propri scatti e di rispondere alle domande del pubblico.

Il calendario dei workshop per approfondire tecniche e strumenti. Tanti anche i momenti dedicati alla formazione e all’approfondimento di tecniche e strumenti. Dal workshop “Photoshop e Lightroom” di venerdì 27 ottobre, in compagnia Marianna Santoni, considerata un ‘Guru di Photoshop’ con all’attivo premi e riconoscimenti per la sua attività di ricerca, la sua carriera e le sue qualità di docente e divulgatrice in Italia e all’estero. Fino alla lezione di lunedì 30 ottobre dedicata all’apprendimento delle tecniche di impostazione della fotocamera.

A tu per tu’ con gli scatti di Randy Olson e Ami Vitale. La grande fotografia, inoltre, “sale in cattedra” al SIPA con due incontro speciali, in programma venerdì 27 ottobre, che porteranno a Siena due grandi nomi del fotogiornalismo internazionale: Randy Olson e Ami Vitale che presenteranno a Siena le spettacolari immagini realizzate per la rivista National Geograpghic. Un’occasione unica per conoscere, attraverso immagini straordinarie, gli inediti racconti di viaggio che Olson ha realizzato negli angoli più remoti del nostro pianeta, per raccontare le preziose risorse che l’uomo ha imparato a sfruttare e i luoghi inospitali a cui ha saputo adattarsi tra mille difficoltà, in continua lotta per la sopravvivenza. S’ispira alla sua filosofia di ‘vivere la storia’, invece, l’incontro con Ami Vitale, che a Siena ‘metterà in mostra’ le spettacolari immagini che ha realizzato, vivendo in capanne di fango e zone di guerra, contraendo la malaria e indossando un costume da panda per documentare i diversi aspetti legati al tema della conservazione dell’ambiente.

La crisi ucraina vista da Giorgio Bianchi. Il fotogiornalismo contemporaneo sarà protagonista anche sabato 28 ottobre in occasione dell’incontro con il fotoreporter romano Giorgio Bianchi che, dopo cinque viaggi in quattro anni in Donbass, regione dell’Ucraina orientale, racconterà la guerra in Ucraina, un conflitto invisibile di cui nessuno sembra accorgersi e che si combatte dal 2014 tra l’esercito governativo di Kiev e le milizie filorusse.

Photo tour e visite guidate a portata di scatto. Le tradizioni secoli, la natura e il territorio senese saranno al centro suggestivi tour ed escursioni inedite, dal photo tour del Chianti al tramonto di venerdì 27 ottobre al percorso alla scoperta del centro storico di Siena, patrimonio dell’Unesco e del Palio di Siena di sabato 28 ottobre per immortalare il connubio di colori, tradizioni ed emozioni tramandate da quattro secoli. Da non perdere anche l’appuntamento con ‘One shot together’, in programma domenica 29 ottobre alle ore 12.45, per scattare tutti insieme una foto ricordo in Piazza del Campo.

Info e social. Il ‘Siena International Photo Awards Festival’ è promosso dall’associazione culturale Art Photo Travel, con il patrocinio del Ministero degli Esteri, di Comune e Università di Siena. Main Partner dell’evento sono Simply Etruria; Rete Ivo, Internet Veloce Ovunque e la catena di negozi specializzati foto/video “Il Fotoamatore”. Per informazioni è possibile consultare i siti web www.artphonetravel.it, www.sipacontest.com e i canali social Facebook sipacontest; Instagram @sipacontest; Twitter SIPAContest e YouTube Siena International Photography Awards.

Share

Un open day per aspiranti artisti all’Accademia di Canto Moderno di Siena

A Siena, sabato 21 ottobre, a partire dalle ore 17, nell’auditorium di via Savina Petrilli 5 chi vorrà potrà sperimentare gratuitamente le varie attività didattiche

Chi vorrà mettersi in gioco, potrà diventare “Accademico per un giorno” e provare a cantare, danzare, suonare, indossare costumi e trucco teatrale

Sabato 21 ottobre, l’Accademia di Canto Moderno di Siena apre le sue porte a tutti coloro che desiderano essere “Accademico per un giorno” e provare a cantare, recitare, danzare, suonare, indossare costumi di scena o il trucco teatrale.

A partire dalle ore 17, prenderà il via un divertente open day ad ingresso gratuito, durante il quale gli allievi dell’Accademia e il suo direttore Clara Cosci saranno a disposizione di tutti coloro che vorranno mettersi in gioco e sperimentare le discipline accademiche.

E’ questo un modo conviviale e festoso per conoscere questa realtà che da oltre 10 anni è punto di riferimento per chi ama la musica e le arti dello spettacolo.

Anche per l’anno accademico 2017-2018 è prevista una ricca programmazione di eventi e concerti, che – fino al prossimo giugno – accompagnerà gli iscritti in un percorso formativo importante che culminerà con l’allestimento di una commedia musicale inedita.

Tra le attività didattiche che sarà possibile sperimentare, i corsi di canto di base pensati per allievi di ogni età e ogni livello di preparazione e l’Alta Qualificazione Voice Corde basata sul metodo sperimentale conosciuto e apprezzato tra molti addetti ai lavori e ideato da Clara Cosci direttore e docente di Canto dell’Accademia: un corso che prevede una formazione completa del cantante,dalla tecnica vocale allo studio dello strumento complementare.

Per ulteriori informazioni:www.accademiadicantomoderno.it; su Facebook “Accademia di Canto Moderno Siena”.  La sede dell’Accademia è a Siena, in via Savina Petrilli, 5a (Zona Acqua Calda).

Share

Giornata del Master in Comunicazione d’impresa dell’Università di Siena

Professionisti, docenti, ricercatori e studenti riflettono sulle nuove frontiere tecnologiche del marketing e raccontano i propri percorsi professionali

 20 ottobre, Santa Chiara Lab, dalle ore 14.30

Professionisti, docenti, ricercatori e studenti che approfondiscono i temi della comunicazione di impresa: è la comunità del master MCI in Comunicazione di Impresa dell’Università di Siena, che si riunirà venerdì 20 ottobre presso il Santa Chiara Lab per un pomeriggio di confronto e dibattito.  Le 200 imprese e gli oltre 250 studenti che in undici edizioni hanno partecipato al master sono invitati a tornare in Ateneo, per raccontare la propria esperienza professionale e riflettere sulle nuove tecnologie che stanno cambiando il modo di fare marketing e comunicazione. Tra gli interventi previsti, alcuni ex studenti racconteranno il proprio percorso nelle professioni della comunicazione, mentre i docenti Maurizio Masini e Alessandro Innocenti parleranno delle nuove frontiere tecnologiche del marketing come  eye-tracking, realtà virtuale, wearable technology. Interverranno anche l’imprenditore Giuseppe Accardi e il giornalista Antonio Gnassi, e saranno presentati i dati di placement relativi alle ultime cinque edizioni del master.

Per chi è interessato a partecipare alla prossima edizione del corso, la giornata “MCI DAY” sarà un’occasione per conoscere il percorso formativo, i docenti e le opportunità professionali. Le iscrizioni per l’edizione 2018 scadono l’11 dicembre. Tutte le informazioni sono sul sito webwww.mastercomunicazioneimpresa.it.

Share

“Career week 2017” all’Università di Siena

Dal 23 al 26 ottobre i giovani incontrano il mondo del lavoro in Ateneo
Focus dedicati a settori professionali specifici, incontri di orientamento, presentazioni aziendali, consigli dagli Alumni
e colloqui diretti con le aziende

Una settimana interamente dedicata al lavoro e alle opportunità professionali all’Università di Siena dal 23 al 26 ottobre: è la “Career Week 2017”dell’Ateneo, che quest’anno cresce e si arricchisce di nuovi appuntamenti.
Da lunedì prossimo, nelle sedi didattiche dell’Università, si terranno numerosi eventi di orientamento al lavoro dedicati agli studenti e ai neolaureati, fino ad arrivare il 26 ottobre al tradizionale Career Day organizzato nel palazzo del Rettorato.
Quattro giorni pensati per dare ai giovani una panoramica ampia sui possibili sbocchi professionali che li aspettano al termine degli studi e per offrire servizi di accompagnamento e preparazione all’incontro con le oltre 80 aziende che partecipano alla manifestazione.
Novità di quest’anno sono i “recruiting day settoriali”, focus dedicati a settori professionali specifici: lunedì 23, infatti, presso il polo scientifico di San Miniato, si terrà il “Life sciences Job day”, concentrato sulle professioni delle biotecnologie e delle scienze della vita, con la partecipazione delle più grandi aziende del settore, mentre al presidio Mattioli è stato organizzato il “No profit Job Day”, con la presentazione delle opportunità di carriera nell’ambito del no profit. Saranno presenti ONG e ONLUS con vocazione internazionale, ma anche territoriale, per dialogare con i giovani sulle competenze necessarie a lavorare con loro. Verranno inoltre allestiti dei desk per un colloquio diretto con gli addetti delle associazioni, con la possibilità di lasciare il proprio curriculum per posizioni di stage e lavoro in Italia o all’estero.
Sempre lunedì, per gli aspiranti insegnanti, alle ore 15, presso il Complesso Santa Chiara, si terrà un workshop sulle novità del percorso di accesso all’insegnamento nelle scuole secondarie italiane.
Il 24 e il 25 ottobre proseguiranno le presentazioni aziendali ai presidi San Francesco e San Niccolò, insieme agli incontri di orientamento e preparazione al palazzo del Rettorato, con simulazione dei colloqui, supporto nella preparazione di curriculum efficaci, focus sullo sviluppo delle soft skills, incontri con il personale degli uffici dell’Ateneo e con l’associazione degli Alumni per consigli immediatamente utilizzabili per impostare al meglio un approccio positivo al mondo del lavoro.
La settimana culminerà nell’evento centrale di giovedì 26 ottobre, il Career Day, durante il quale studenti e laureati potranno visitare gli stand delle aziende allestiti nei corridoi del Rettorato, consegnare il proprio curriculum e tenere colloqui con i responsabili delle risorse umane delle 61 aziende e con il personale dei 9 enti di orientamento presenti.
Il programma completo della “Career week 2017”, organizzata dal Placement & Career Service dell’Ateneo senese, è disponibile on line, insieme all’elenco delle aziende che partecipano e alla possibilità di iscriversi ai vari appuntamenti: http://www.careerweek.unisi.it/.

Share

Nuovo Master dell’Università di Siena in “Wine Sustainability Management”, organizzato con Gambero Rosso

La sostenibilità come fattore strategico di crescita per il settore vitivinicolo

Sostenibilità ambientale, sociale ed economica come fattore di sviluppo aziendale, anche in un settore – quello vitivinicolo – che presenta ottime potenzialità di crescita: questo è il tema del nuovo Master Executive di primo livello in “Wine Sustainability Management”, attivato dall’Università di Siena e organizzato insieme a Gambero Rosso, a supporto delle imprese del settore vitivinicolo e dei professionisti. Si tratta quindi di potenziare l’assetto strategico e gestionale delle imprese, così da poter cogliere appieno le opportunità di business offerte dalla crescente attenzione ai temi della sostenibilità.

Il Master mira a sviluppare nei partecipanti competenze di management, giuridiche, tecniche, linguistiche, nonché l’abilità di utilizzare gli strumenti gestionali e tecnologici necessari a favorire la sostenibilità ambientale e sociale, e allo stesso tempo la competitività delle aziende vitivinicole.

I partecipanti impareranno anche a rapportarsi con il mondo della ricerca, i “policy makers”, i finanziatori e gli istituti di credito. Le lezioni saranno tenute da docenti universitari, da professionisti del settore e da operatori aziendali, e una larga parte del percorso formativo sarà dedicato ad attività pratiche, visite alle aziende, laboratori.

Il corso contribuisce dunque a definire meglio e formare una nuova figura professionale che molte imprese stanno già introducendo, e che nel settore vitivinicolo è fattore strategico di crescita. Infatti, come in tutto l’agroalimentare, anche nel settore del vino gli ultimi anni sono stati caratterizzati da un sostanziale aumento della consapevolezza dei consumatori, sempre più informati e attenti alla qualità, agli impatti ambientali e sociali delle proprie scelte.

Per iscriversi al Master, consultare il bando e tutte le informazioni sul sito web dedicato, http://wsm.santachiaralab.unisi.it/. È possibile partecipare a singoli moduli formativi, anche per studenti non laureati, frequentando corsi professionalizzanti di formazione specifica.

La data di scadenza per le presentazione delle domande è il 25 ottobre. Le lezioni inizieranno il primo dicembre.

Presentazione del Master al pubblico, 18 ottobre ore 12, Siena

Il Master e i corsi professionalizzanti saranno presentati al pubblico e a tutti gli interessati mercoledì 18 ottobre alle ore 12 presso il presidio San Francesco dell’Università di Siena. Ci saranno il professor Roberto Di Pietra, direttore del dipartimento di Studi aziendali e giuridici; la professoressa Maria Pia Maraghini, responsabile scientifico del Master e delegato del Rettore al “Santa Chiara Lab”, sede didattica del corso; alcuni docenti e gli organizzatori del Master.

Share

“Settimana del Pianeta Terra”

Dal 15 al 22 ottobre 

Tante iniziative organizzate dall’Ateneo senese per la città

L’Università di Siena partecipa dal 15 al 22 ottobre alla 5a edizione della “Settimana del Pianeta Terra”, manifestazione nazionale che propone appuntamenti divulgativi con lo scopo principale di valorizzare il patrimonio geologico e naturale.
Il dipartimento di Scienze fisiche, della terra e dell’ambiente,  il Museo di Scienze della Terra e il Museo Nazionale dell’Antartide hanno organizzato un ricco calendario di eventi pensati per i cittadini di tutte le età: laboratori, incontri, conferenze e visite guidate su tanti temi, dall’idrogeologia, alla sismica, dall’architettura allo studio e valorizzazione dei beni culturali.
Si parte lunedì 16 ottobre, alla mattina, con la caccia al tesoro geologico rivolta ai ragazzi “Scopri il diamante”; nel pomeriggio, alle ore 17, si terrà la conferenza all’auditorium Santa Chiara, in via Valdimontone 1, dal titolo “L’acqua di Siena”.
Da martedì 17 ottobre a venerdì 20 sarà disponibile il laboratorio per bambini “Cercatori di fossili”; sempre martedì 17,  alle ore 16, presso la Contrada della Lupa, si terrà l’escursione e conferenza “Acqua e Geologia – Il Bottino di Fonte Nuova”.
Mercoledì 18 ottobre, dalle ore 15.30, presso il Museo Nazionale dell’Antartide, si terrà il seminario “Antartide cuore bianco del pianeta”, rivolto ad un pubblico di ragazzi ed adulti. Seguirà un “Aperitivo al museo”.
“Siena Sismica ieri, oggi e domani” è il tema della conferenza che si terrà giovedì 19 ottobre, alle ore 17, presso l’auditorium Santa Chiara. Alle 21 di giovedì è in programma l’escursione “Geologia dell’architettura”, che partirà dalla basilica di S. Domenico.
Venerdì 20 ottobre, alle ore 17, la Nobile Contrada del Nicchio ospiterà la conferenza su “La storia delle ceramiche senesi: l’esempio della Nobile Contrada del Nicchio”.
Inoltre da lunedì 16 a giovedì 19 ottobre saranno organizzate escursioni di tre ore dal dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell’Ambiente sul tema “Geologia urbana e dell’architettura a Siena”.
Sabato 21, infine, escursione fuori porta per scoprire “Il patrimonio paleontologico e geo-archeologico dell’isola di Pianosa”.
Tutti gli eventi sono gratuiti e per molte iniziative è richiesta la prenotazione.
Le informazioni e il programma dettagliato sono disponibili sul sito web dell’Ateneo: https://www.unisi.it/unisilife/eventi/settimana-del-pianeta-terra.

Share

Dalla parte delle vittime. La ricerca criminologica fra ambiente e territorio, individui e collettività

Si terrà a Siena, dal 26 al 28 ottobre, in collaborazione con l’Università, il XXXI Congresso nazionale della Società italiana di criminologia:

“Dalla parte delle vittime. La ricerca criminologica fra ambiente e territorio, individui e collettività”.

Durante le giornate, attraverso le relazioni di accademici, magistrati, rappresentanti della Polizia di Stato, approfondimenti e nuovi dati su tematiche molto attuali:

delitti ambientali, immigrazione, detenuti islamici e radicalizzazione, foreign fighters, tecnologie digitali e nuovi crimini, i nuovi ambiti della psicopatologia forense.

Link al programma: https://goo.gl/VEdmVn

Share