Mens sana, campionato regionale di pattinaggio corsa-roller

Sabato 6 maggio, con inizio gare alle ore 14:30, si svolgerà il Campionato regionale di pattinaggio corsa-roller Mens Sana presso il Pattinodromo Acqua Calda, in Via Coppi a Siena. Sarà presente in gara la categoria Giovanissimi – Esordienti.

Gare in programma:

Giovanissimi 1 anno (2009) M/F – Percorso destrezza – 600 mt in linea

Giovanissimi 2 anno (2008) M/F – Percorso destrezza – 800 mt in linea

Esordienti 1 anno (2007) M/F – Percorso destrezza – 1000 mt in linea

Esordienti 2 anno (2006) M/F – Percorso destrezza – 1200 mt in linea

Sito www.pattinaggiocorsasiena.it

email:webmaster@pattinaggiocorsasiena.it


Online le graduatorie per il Servizio Civile al Comune di Siena

Sono in pubblicazione le graduatorie delle selezioni per il Servizio Civile regionale espletate dal Comune di Siena. I progetti sui quali saranno chiamati a collaborare i 18 candidati prescelti sono denominati “T’accompagno in Comune” e “Senza barriere”.

Il primo interessa il settore Educazione e Promozione culturale e prevede due inserimenti ciascuno all’Ufficio Sport, alle Politiche giovanili e alla Promozione della Cultura e uno, rispettivamente, al Servizio Territorio e al Servizio Personale.
Il secondo, nell’ambito delle azioni di tutela dei diritti sociali e di cittadinanza, prevede sei inserimenti al Servizio Sociale e quattro al Servizio Istruzione e Progetti educativi.

Le graduatorie sono online sul sito www.comune.siena.it seguendo il percorso La Città>Sociale>Servizio Civile.


“Giovanisì in tour: il progetto raccontato dai giovani toscani” al Santa Chiara Lab

Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani nel 2017 torna sul territorio toscano con un format informativo tutto nuovo.

A raccontare cos’è Giovanisì saranno direttamente alcuni giovani beneficiari, affiancati dallo staff Giovanisì che illustrerà i bandi e le opportunità inserite nel progetto regionale.

Durante l’iniziativa andrà in scena un riadattamento di Accènti on air, il format teatrale di Giovanisì ideato dalla compagnia Straligut di Siena, in versione reading. La Compagnia teatrale, infatti, leggerà le storie di due beneficiari del progetto.

Quando e dove

Venerdì 21 aprile 2017 ore 16-17.30

c/o Santa Chiara Lab in via Valdimontone 1 – Siena

L’evento è promosso e organizzato in collaborazione con il Santa Chiara Lab e con Fondazione Toscana Spettacolo.

La moderazione dell’evento è a cura della redazione di intoscana.it

Al termine dell’incontro verrà offerto un aperitivo.

Iscriviti

manda una mail a iscriviti@giovanisi.it e conferma la tua partecipazione

Seguici e commenta

su twitter e instagram con l’hashtag #Giovanisìtour17


Attivati due tirocini formativi al servizio urbanistica

La Direzione Territorio attiva due tirocini formativi al Servizio Urbanistica per il supporto alle attività di aggiornamento degli strumenti urbanistici e al monitoraggio del piano di gestione del sito Unesco centro storico di Siena.

Entrambi i tirocini avranno inizio a partire dal 22 maggio e prevedono un rimborso spese mensile di 500 euro, al lordo delle ritenute, per una durata massima di 6 mesi.

L’avviso pubblico si rivolge ai giovani in fascia d’età 18/30 anni che abbiano conseguito la laurea magistrale quinquennale in Architettura LM 4 o LM 4 C.U. oppure in Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale LM 48 nei 12 mesi precedenti la data di inizio del tirocinio.

L’avviso integrale e il modulo per la presentazione delle domande sono disponibili all’URP di Palazzo Berlinghieri (Piazza il Campo, 7/8) e alla Direzione Territorio (via di Città, 81) dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13, e anche nei pomeriggi di martedì e giovedì dalle 15 alle 17; oppure, al Centro per l’impiego della Provincia di Siena (via Fiorentina, 91), aperto al pubblico nelle mattine di lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 12.15 e il martedì e il giovedì dalle 15 alle 16.30. Gli stessi sono pubblicati online sul sito www.comune.siena.it, seguendo il percorso il Comune>Gare, concorsi e avvisi>Tirocini formativi, e nella sezione “cerco lavoro” del sito www.impiego.provincia.siena.it.

Le richieste dovranno pervenire entro il prossimo 4 maggio, corredate di copia del curriculum vitae e di un documento d’identità del candidato, in una busta riportante la dicitura “Domanda per tirocinio formativo presso la Direzione Territorio – Servizio Urbanistica”. Le stesse dovranno essere inviate con posta raccomandata all’indirizzo Comune di Siena – Piazza il Campo, 1 – 53100 Siena o tramite posta elettronica certificata a comune.siena@postacert.toscana.it; possibile anche la consegna manuale all’ufficio Posta in arrivo di Palazzo Pubblico (Piazza il Campo, 1) dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.30, e anche nei pomeriggi di martedì e giovedì dalle 15 alle 16.30.

Per informazioni contattare i numeri della Direzione Territorio 0577 292466 – 292283 in orario 9/12; oppure, l’ufficio Informagiovani allo 0577 292409 o all’e-mail informagiovani@comune.siena.it; infine, il numero verde della Provincia di Siena 800.904.504 dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30.


Le serie tv, il successo di Breaking Bad

Sicuramente una delle cose che ha stravolto la televisione e non solo, negli ultimi 10-15 anni, sono state le nuove serie tv. La maggior parte delle persone che prima guardavano film al cinema, adesso preferiscono di più gustarsi una serie tv nel divano con Netflix oppure in streaming, magari in buona compagnia. Ci sono moltissime serie televisive di ogni genere, ognuno guarda quelle che preferisce. Una delle serie tv che ti potrebbero tenere incollato al computer o allo smartphone è sicuramente Breaking Bad. Non lo spoilero assolutamente, dico soltanto che i pochi che non lo hanno visto, non sanno cosa si sono persi neanche minimamente.

Ma per fortuna non è mai troppo tardi. Dopo Breaking Bad non sono ancora riuscito a trovare un’altra serie di uguale spessore. E’ una di quelle serie tv che, dopo aver visto le prime puntate, ti fa perdere tempo per ore ed ore. Le sensazioni nel vedere questa serie sono queste: un’enorme stretta allo stomaco provocata dal disagio nel momento,

Ti fa avere le emozioni fuori posto, ti fa salire l’ansia, e a me tutto questo piace. Ma detto sinceramente, a chi è che non piace avere le emozioni fuori posto?

Marco Malvataj


Corsi di teatro dell’Associazione culturale AresTeatro

Se siete di Siena ne avete sicuramente sentito parlare. E’ situato a San Miniato presso il “Centro Civico La Meridiana”(via Pietro Nenni, 8a), per gli adulti, mentre per bambini e ragazzi presso le Stanze della Memoria”(via Malavolti, 9 accanto a Piazza Gramsci). Non essendo un bambino lo seguo a San Miniato, in una stanza dove, ogni martedì trascorro 2/3 ore di relax, divertimento e massima concentrazione. Sì, perché succede un po’ di tutto. Frequento il corso di scuola teatrale dell’Associazione culturale AresTeatro dall’anno scorso, ma è talmente interessante e divertente che lo seguirei ogni giorno. La lezione comincia alle 20:30 e finisce intorno alle 23:00.

Ogni volta c’è sempre qualcosa di nuovo da imparare. Il tipo di teatro che seguo è improvvisato, ovvero non con il classico copione che ti devi imparare a memoria, sempre seguendo le solite scene: la scena la crei tu, e l’attore che hai di fronte.

Sbagliare, soprattutto all’inizio è molto facile, ma è assolutamente normale e necessario,sbagliando impari a migliorarti. Nel gruppo di nuove leve di attori ho compagni di tutte le fasce d’età.

Chi adora recitare, deve provare questa esperienza. Ciascuno può provare la prima lezione gratuitamente e senza impegno!

Marco Malvataj

 


Le Contrade nel panorama culturale cittadino. Attualità e prospettive.

L’aria di primavera ci sveglia un po’ tutti dal torpore invernale, le persone riscoprono la voglia di uscire si moltiplicano anche le occasioni per farlo, senza autocelebrarsi possiamo dire che Siena era e resta una città piuttosto attiva sotto questo aspetto e, commisurando eventi e partecipazione alla sua dimensione – decisamente attrattiva. Il successo, anzi successi, della Sport Siena Week-End sono dietro l’angolo ma più che di sport vorrei parlare di eventi culturali ed in particolare al ruolo che le contrade hanno nel farsi promotrici di iniziative rivolte alla cittadinanza. Negli ultimi anni si sono moltiplicate le occasioni di ritornare su quest’argomento, sia ben chiaro: la Contrada in se è già un soggetto culturale anche quando non organizza nulla, quello che vorrei sottolineare è che a pieno titolo le Contrade ( con tempi e mezzi peculiari per ciascuna delle consorelle) vanno rivolgendosi alla cittadinanza tutta.

Parliamo di attualità: venerdì nella Chiocciola sarà ospite Massimo Cacciari che parlerà di “Identità e differenza” in collaborazione anche con Siena Jazz, mentre venerdì scorso l’Onda ha inaugurato l’esposizione “I bambini di Giuseppe” con 40 sculture dell’artista Giuseppe Gavazzi, queste sono solo le ultime manifestazioni di una tendenza (positiva) più ampia. Sarebbero ancora molte le iniziative da ricordare, l’impegno editoriale e letterario del Bruco, la Tartuca che ha scelto la strada della collaborazione con le realtà del suo territorio, quali il Siena Art Institute e Conservatorio (di cui segnaliamo un concerto proprio questa sera presso il Museo della contrada).


Il Circolo Culturale i Battilana (Contrada della Torre ndr) ormai è una realtà consolidata con decenni di storia alle spalle, mentre recentemente altre contrade hanno optato per la costituzione di una vera e propria ONLUS, come il Nicchio con l’associazione Arte dei Vasai, e la Civetta con la Compagnia di Pier Pettinaio.
I Musei delle Contrade, si stanno trasformando in veri e propri musei e sono davvero curioso di vedere se tra qualche anno potremmo addirittura iniziare a parlare di una vera pianificazione e coordinamento delle varie attività culturali tra le consorelle.
Un microcosmo in rapida evoluzione e non possiamo che esserne lieti, soprattutto perchè le Contrade con l’espansione numerica degli ultimi decenni si trovano nelle circostanze di avere risorse umane e spazi in grado di organizzare qualunque cosa e che -sostanzialmente- fa parte delle loro responsabilità sociali (in senso positivo) , anzi, visto che va tanto di moda: della loro mission.
La capacità di dialogare ed interagire con il resto della città è la vera sfida del futuro, perchè una Contrada che vive solo per se stessa non è mai esistita, figuriamoci in questa nostra contemporaneità.

PS Questo articolo non è scientifico non ho fatto ricerche a riguardo, mi sono limitato all’attualità ed a quello che mi è venuto in mente, mi scuso anticipatamente con qualunque evento/iniziativa/associazione mi sia dimenticato.

 

Laerte Mulinacci


AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI UN CANDIDATO NEOLAUREATO PER LA REALIZZAZIONE DI UN TIROCINIO FORMATIVO RETRIBUITO PRESSO IL COMUNE DI SIENA – SERVIZIO PROGETTI CULTURALI –

LA DIRIGENTE DELLA DIREZIONE AFFARI GENERALI AVVISA

Che il Comune di Siena (soggetto ospitante) in attuazione della Determinazione Direzione Affari Generali n. 673 del 22/3/2017 indice un procedimento di selezione per l’attivazione di un tirocinio formativo retribuito presso la Direzione Affari Generali -Servizio Progetti Culturali per la realizzazione del progetto denominato Progetti Culturali. Tale tirocinio formativo è stato previsto in conformità con le disposizioni della L.R.32/2002 ed è finalizzato ad agevolare le scelte professionali e l’occupabilità di giovani domiciliati o residenti in Toscana di età compresa tra i 18 ed i 30 anni di età, entro il termine di 12 mesi dal conseguimento del relativo titolo di studio. Il tirocinio retribuito sarà attivato indicativamente a partire dal 01/06/2017 presso la Direzione Affari Generali -Servizio Progetti Culturali del Comune di Siena.

La formazione impartita al tirocinante riguarderà l’ attività dell’ente come di seguito indicata: Progetti Culturali Supporto tecnico allo sviluppo dei progetti culturali avviati con il progetto di Siena Capitale Italiana della Cultura 2015, attraverso la realizzazione di attività prettamente tecniche quali redazione di relazioni paesaggistiche nel quadro di interventi in aree sottoposte a vincolo, assistenza al RUP e DL nell’ambito del Progetto illuminotecnico Museo Civico, cura degli allestimenti e delle pratiche tecniche nei progetti di valorizzazione delle risorse culturali e creative della città. Requisiti per la candidatura in relazione al titolo di studio sono ammessi a partecipare candidati con diploma di Laurea rispettivamente in : LM 3 ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO ‐ LM 4 ARCHITETTURA E INGEGNERIA EDILE ARCHITETTURA ‐ ‐ LM 10 CONSERVAZIONE DEI BENI ARCHITETTONICI E AMBIENTALI ‐ Non saranno ammessi alla selezione i candidati in possesso diploma di laurea diverso da quello richiesto nel presente avviso pubblico . I candidati alla selezione dovranno essere in possesso dei titoli e requisiti di seguito specificatamente individuati: • Essere in possesso della cittadinanza italiana.

Possono partecipare alla selezione prescindendo dal suddetto requisito i cittadini di uno stato membro dell’Unione Europea nei limiti e con le modalità dell’art.38 del D.Lgs.165/2001. • La laurea deve essere stata conseguita entro e non oltre 12 mesi precedenti la data di attivazione del tirocinio previsto per il giorno 01/06//2017. • Non aver compiuto il 30esimo anno di età alla data di attivazione del tirocinio previsto per il giorno 01/06//2017. • Non aver effettuato precedenti tirocini formativi retribuiti presso il Comune di Siena. • Essere iscritti nell’Elenco anagrafico dei disoccupati (ovvero vecchie liste di collocamento) ai sensi del D.lgs. 181/2000 e successive modifiche ed integrazioni, alla data di scadenza del presente avviso . • Il tirocinante dovrà possedere la residenza o il domicilio in Toscana. Criteri di valutazione: La valutazione degli aspiranti tirocinanti avverrà da parte della commissione giudicatrice tenendo conto dei seguenti criteri: • Voto di Laurea • Indirizzo ed argomento della tesi di laurea. • Attestati di profitto e/o frequenza, conseguiti al termine di corsi di formazione e perfezionamento relativi a materie attinenti al tirocinio. • Conoscenze informatiche approfondite di Programmi CAD e GIS- Programmi di fotocomposizione, fotoritocco e restituzione grafica. • Curriculum vitae. • Colloquio attitudinale e prova pratica di accertamento delle competenze informatiche. Punteggi I criteri di valutazione prevedono l’attribuzione di un punteggio massimo complessivo di 10 punti così suddiviso in relazione alle seguenti categorie a) Voto di laurea MAX PUNTEGGIO 2,50 PUNTI b) votazione media esami sostenuti MAX PUNTEGGIO 2,00 PUNTI c) titoli vari MAX PUNTEGGIO 2,00 PUNTI d)valutazione curriculum: MAX PUNTEGGIO 1,00 PUNTI. Qualora il numero delle domande pervenute ed ammissibili sia superiore a 15 unità, al fine di selezionare le migliori candidature, la commissione giudicatrice procederà ad una selezione di merito con valutazione dei titoli dichiarati nel rispetto dei criteri sopraindicati alle categorie a) b) c) d).

Saranno ammessi al colloquio coloro che risulteranno ai primi 15 posti della graduatoria risultante dalla valutazione dei titoli secondo l’applicazione dei criteri di cui alle categorie a) b) c) d) e) colloquio con prova attitudinale MAX PUNTEGGIO 2,50 PUNTI. Nel caso di parità di punteggio avrà precedenza il candidato più giovane e qualora risultino nati nello stesso giorno avrà la priorità il candidato che ha conseguito la Laurea da più tempo. CATEGORIA a) –Voto di Laurea – max 2,50 punti Verrà operata una valutazione del titolo di studio richiesto per l’ammissione alla selezione, facendo riferimento al voto conseguito fino ad un max di punti 2,50 così suddivisi: Punteggio diploma di laurea punti Fino a 95 0,50 Da 96-98 1,00 Da 99-102 1,50 Da 103-106 1,75 Da 107-109 2,00 110 2,30 110 e lode 2,50 CATEGORIA b) – Votazione media degli esami sostenuti max punti 2,00 Sarà valutata la votazione media degli esami sostenuti durante il Corso di Laurea. Tale valutazione sarà desunta dal Certificato Storico rilasciato dall’Università, prevedendo l’attribuzione di un punteggio secondo i valori sotto indicati: Valutazione della votazione media punti da 18/30 a 23/30 0,50 da 24/30 a 26/30 1,00 da 27/30 a 28/30 1,50 da 29/30 a 30 /30 2,00 CATEGORIA c) – Titoli vari max punti 2.00 Gli attestati di profitto e/o frequenza dovranno essere stati conseguiti al termine di corsi di formazione e perfezionamento, relativi a materie attinenti alle funzioni da assolversi; la valutazione dei corsi privilegerà, nell’attribuzione del relativo punteggio, quelli conclusi con attestati di profitto, attraverso votazione, giudizio o esame finale, rispetto a quelli di mera frequenza. Per ogni titolo conseguito verranno corrisposti 0,10 punti fino ad un massimo di 1,00 punti. Nel caso il candidato sia in possesso dell’European Computer Drive Licence (ECDL) sarà attribuito un punteggio pari a 1,00. Il punteggio massimo per questa categoria è di 2,00 punti. CATEGORIA d) – Curriculum vitae – max 1, 00 punti Saranno valutate le esperienze lavorative, purché strettamente attinenti al tirocinio, con riguardo all’entità e qualità della prestazione resa. Verranno valutati i periodi di lavoro parasubordinato presso le pubbliche amministrazioni con un profilo attinente a quello oggetto di tirocinio e la partecipazione a programmi universitari di mobilità internazionale, attribuendo punti 0,10 per ciascuna esperienza ritenuta attinente al tirocinio. Il punteggio massimo per questa categoria è 1,00 punti. CATEGORIA e) – Colloquio con prova attitudinale max 2,50 punti I candidati saranno sottoposti ad un colloquio motivazionale nonché ad una prova attitudinale diretta all’accertamento delle conoscenze informatiche Il punteggio massimo è di 2,50 punti. Il colloquio e la prova attitudinale avranno luogo il giorno 15/05/2017 alle ore 9,00 presso una sala della Direzione Affari Generali del Comune di Siena Via di Città 81, piano quarto.

L’elenco dei candidati ammessi al colloquio sarà pubblicato presumibilmente in data 11/5/2017 sul sito http://www.comune.siena.it/Il-Comune/Gare-Concorsi-e-Avvisi/TIROCINI-FORMATIVO. Caratteristiche generali dei tirocini. Ogni tirocinio avrà durata massima di sei mesi, con un impegno di 30 ore settimanali e con articolazione oraria che sarà stabilita nell’ambito del progetto formativo. Al tirocinante sarà attribuito un rimborso spese pari a € 500,00 mensili al lordo delle ritenute oltre la necessaria quota IRAP e la quota di copertura INAIL. Ai fini della registrazione delle competenze acquisite sul libretto formativo il tirocinante deve avere svolto almeno il 70 per cento delle presenze previste per le attività di tirocinio. Presentazione della domanda di attivazione dei tirocini formativi. La domanda di partecipazione alla selezione potrà essere redatta utilizzando il modulo allegato al presente Avviso ed indirizzata a: Comune di Siena- Il Campo n.1-53100 Siena sull’esterno della busta contenente la domanda,dovrà essere riportata la dicitura “Domanda per tirocinio formativo presso la Direzione Affari Generali – Servizio Progetti Culturali ” Alla domanda dovrà essere allegato oltre il curriculum vitae del candidato con evidenziato il percorso formativo seguito negli anni di studi e copia del documento d’identità. Il presente avviso viene pubblicato all’Albo Pretorio dal 4/4/2017 al 19/4/2017_e la domanda dovrà pervenire improrogabilmente entro il giorno 21/4/2017 attraverso una delle seguenti modalità : • Trasmissione a mezzo posta raccomandata al Comune di Siena – Piazza il Campo n.1 -53100 Siena (si evidenzia che per la scadenza del termine non farà fede il timbro postale) ; • Trasmissione a mezzo posta certificata (pec) al seguente indirizzo: comune.siena@postacert.toscana.it. • Presentazione diretta all’Ufficio Posta in arrivo – Ufficio Protocollo, Piazza il Campo n.1 (orario di apertura dalle ore 9.00 alle ore 12.30 dal lunedì al venerdì; il martedì e il giovedì anche dalle ore 15,00 alle ore 16.30); Commissione ed elenco candidati. La Direzione Affari Generali, presso la quale il tirocinio sarà attivato, valuterà l’ammissibilità delle domande pervenute .I candidati ammessi saranno convocati a partecipare al colloquio attitudinale a mezzo di fax o pec al recapito indicato dal candidato. La Commissione si riunirà entro venti giorni lavorativi dalla data di scadenza dell’avviso. La redazione della graduatoria sarà effettuata dalla Commissione che sarà composta da esperti della Direzione Affari Generali ed approverà a maggioranza la graduatoria dei candidati sulla base della valutazione dei titoli e del colloquio attitudinale e prova pratica di verifica delle competenze informatiche richieste. La Direzione Affari Generali provvederà a comunicare al soggetto promotore ed ai candidati l’esito della valutazione delle domande mediante la pubblicazione sul sito www.comune.siena.it/il Comune/Gare Concorsi e Avvisi/TIROCINI FORMATIVI.

Provvedimento del Dirigente Prima dell’attivazione dei tirocini il Dirigente della Direzione Affari Generali provvederà alla firma della convenzione e del progetto formativo con il soggetto promotore e con il tirocinante secondo lo schema di convenzione, nonché all’individuazione del tutor responsabile del progetto formativo. Informativa in materia di protezione dei dati personali Si informa che, ai sensi del Codice in materia di protezione dei dati personali, approvato con D.Lgs n.196/2003 e della Direttiva per l’attuazione del Codice stesso, il trattamento dei dati personali è improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza. Ai candidati al tirocinio e ai tirocinanti competono tutti i diritti previsti dall’art. 7 del Codice. L’utilizzo dei dati che riguardano il candidato ha come finalità la gestione delle procedure per l’attivazione dei tirocini; detti dati saranno trattati anche successivamente all’eventuale instaurazione del rapporto con il tirocinante per le finalità inerenti alla gestione del rapporto medesimo. Il conferimento dei dati è pertanto obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione, pena l’esclusione dalla selezione; il mancato conferimento degli stessi non dà luogo alla attivazione del tirocinio con l’Amministrazione Comunale. La gestione dei dati è informatizzata e manuale. I dati saranno trattati dal personale della Direzione interessata e comunicati ad altri uffici del Comune di Siena competenti per la gestione del rapporto al momento dell’attivazione del tirocinio. Il titolare e responsabile del trattamento è il dirigente della Direzione Affari Generali del Comune di Siena.

Disposizioni finali

Il Comune di Siena si riserva la facoltà di prorogare i termini, modificare, sospendere, revocare in qualsiasi momento con provvedimento motivato il presente Avviso. Il presente Avviso è disponibile: • presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Siena sito in SIENA il Campo n.7 aperto tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, il martedì e giovedì anche dalle 15,00 alle 17,00; • presso la Direzione Affari Generali del Comune di Siena sito in SIENA Via di Città n.81 aperto tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, il martedì e giovedì anche dalle 15,00 alle 17,00; presso il Centro impiego di Siena sito in Via Fiorentina, 91 – Siena, aperto il lunedì, martedi, mercoledì e venerdi dalle 8.30 alle 12.15 e martedì e giovedì dalle 15 alle 16.30; • all’indirizzo internet: www.comune.siena.it/il Comune/Gare Concorsi e Avvisi/TIROCINI FORMATIVI • All’indirizzo internet: www.impiego.provincia.siena.it – home sezione cerco lavoro. Per informazioni: • Direzione Affari Generali – Via di Città n.81 dalle ore 9.00 alle ore 12.00 ai seguenti numeri telefonici: 0577/292406 o 0577/292438. • Comune di Siena – Ufficio Informagiovani – Tel 0577 292409 – e-mail: informagiovani@comune.siena.it • Numero Verde gratuito della Provincia di Siena – Settore Formazione e Lavoro – 800.904.504 raggiungibile da telefono mobile da tutta Italia e da telefono fisso dalla Toscana dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30


Il cinema del reparto di Pediatria. Alcune considerazioni.

Il reparto di pediatria si arricchisce di una sala cinema da 50 posti, l’opera è stata realizzata grazie al dialogo fra diversi soggetti sia pubblici che privati tra cui il Liceo Artistico “Duccio di Buoninsegna” i cui studenti (classe 3B per l’esattezza) hanno realizzato le decorazioni.

Alla cerimonia di inaugurazione oltre alle autorità era presente anche l’attore e regista siciliano Pif, il quale si è ritagliato uno spazio nella sua giornata senese per recarsi al Policlinico Santa Maria alle Scotte.

Un’opera indubbiamente utile, se non altro per allietare le giornate dei piccoli pazienti ma anche uno spunto di riflessione importante:  se le istituzioni e le varie parti sociali dialogano tra loro è possibile trovare le risorse ed ottenere dei risultati, oggi più che mai.

Non solo defezioni quindi ma anche qualche piccola storia a lieto fine, qualcosa che possa far ben sperare per la sanità senese, rimarcando, se mai ce ne fosse bisogno, la primaria importanza dell’Ospedale , tra i tratti caratterizzanti della nostra città e della sua storia.

 

di Laerte Mulinacci


Da regista a intervistato: a tu per tu con Pif

“Cambiate il mondo, non lasciate che sia il mondo a cambiarvi”, e parte l’applauso.

Un’aula gremita di studenti e un unico vero protagonista: Pierfranceso Diliberto in arte Pif all’Università di Siena presso il Polo Mattioli.

Due ore quasi di confronto, con la presenza del Rettore Francesco Frati, Alessandro Donati, delegato degli studenti, Loretta Fabbri, direttrice del DISFUCI e Fiorino Iantornono, direttore SCL.

Una giornata senese per Pif, che nella mattinata si è recato al reparto di Pediatria dell’Ospedale Le Scotte per inaugurare il cinema per bambini; un modo questo per permettere ai giovani pazienti di seguire il Palio in diretta.

Dai piccoli ai grandi, con l’appuntamento universitario delle 16.00, dove dapprima ha incontrato i giornalisti per poi spostarsi nell’aula Magna, a tu per tu con i suoi fans.

Dato il numero elevato di partecipanti, il dipartimento ha dovuto mettere a disposizione una seconda aula, “Aula Cardini”, dove i ragazzi hanno potuto seguire in diretta televisiva Pif, con una piccola sorpresa iniziale dello stesso, che ha saluto personalmente gli studenti.

Tante le domande da parte dei professori e degli studenti, con temi che spaziano dal suo essere regista al suo impegno nella lotta alla mafia; un impegno che ha coinvolto in primis gli studenti universitari, non a caso l’emozione si è fatta alta, con la domanda di un giovane Pugliese che ha chiesto come da cittadino poteva farsi portavoce della legalità.

Si sa, spesso gli incontri sono parole al vento ma in questo caso gli studenti hanno seguito la loro prima vera lezione,  una lezione di vita; lo stesso Pif ne è l’esempio: esperienze a Londra, un programma televisivo “Il testimone” e la sua Lotta alla mafia

In questo ultimo passaggio, ha ricordato la battaglia, finita poi nelle pagine giornalistiche, contro il presidente della Regione Sicilia, per la lotta nei confronti dei diritti dei disabili.

Un uomo a tutto tondo, che ha saputo lasciare un’impronta indelebile, in un’ottica di incoraggiamento: non facciamoci plasmare dal mondo, non permettiamo che ci cambi.

Dobbiamo essere noi a cambiare il mondo, a costruirlo e definirlo, tutti insieme, perché si sa che l’unione fa la forza e la legalità è nelle piccole cose di tutti i giorni.

CHIARA FUGA